Poggio a Caiano

Colpo in farmacia e si nascondono dentro

Due uomini di 20 e 22 anni sono stati arrestati all'alba a Sovigliana di Vinci (Firenze) dalla polizia dopo che, compiuto nella notte un furto in una farmacia, sono stati trovati ancora al suo interno, nascosti un bagno. I due, entrambi di origine nordafricana, sono accusati di rapina impropria. Prima dell'arresto hanno dato vita a una colluttazione con gli agenti che sono stati colpiti con calci e pugni. La polizia è intervenuta su segnalazione di una guardia giurata, la quale aveva notato che l'ingresso della farmacia era stato messo a soqquadro, ignorando però della presenza all'interno dei malviventi. Una volta portati in commissariato a Empoli (Firenze), i due hanno consegnato spontaneamente 1159 euro, due cellulari, un cacciavite e una dose di cocaina. Entrambi, dallo scorso 5 dicembre, erano sottoposti a un decreto di espulsione emesso dalla questura di Pistoia e domani saranno processati per direttissima. La polizia è sulle tracce di altri complici.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie